Eredita tutto il cane

Cronaca

Eredita tutto il cane

Una signora pensionata di anni 84, residente in Abruzzo, a pochi km da L’Aquila, ha voluto che dopo la sua morte i suoi beni (due milioni di euro circa sarebbe il patrimonio, compreso anche alcuni terreni), passasse interamente al proprio cane, un barboncino di nome Chicco.

Suscitano sempre curiosità notizie di questo genere, ma non è certo l’unico caso. Anche in passato si ricorda di testamenti, lasciti o donazioni, fatte dai padroni ai loro animali, siano essi cani, gatti, scimmie.

Un modo stravagante forse per ringraziare il “peloso amico” per la fedeltà dimostrata negli anni, oppure un modo implicito per far capire che, talvolta, è meglio fidarsi di un animale piuttosto che degli uomini.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche