Ergastolo della patente per chi commette il reato di omicidio stradale - Notizie.it
Ergastolo della patente per chi commette il reato di omicidio stradale
Attualità

Ergastolo della patente per chi commette il reato di omicidio stradale

polizia-di-stato-300x225

Entro il mese di Luglio arriveranno novità in materia di sicurezza stradale, con l’introduzione di modifiche al Codice della Strada. Lo ha annunciato Riccardo Nencini, viceministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, che ha affermato di essere pronto ad introdurre l’ergastolo della patente per coloro che provocano un omicidio al volante.

In particolare, la sottrazione della patente a tempo indeterminato scatterà quando “chi ha provocato la morte di qualcuno era sotto effetto di droga o alcol, o quando guidava in città come se si trovasse in un autodromo, cioè troppo velocemente”.

L’intenzione di introdurre il reato di “omicidio stradale” persiste da anni, ora si tratta di verificarne la fattibilità. Nencini insiste sulla necessità di approntare una veloce modifica del Codice della strada stabilendo, una volta per tutte, che “se uccidi qualcuno non guidi più”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche