Esame filariosi

Animali

Esame filariosi

La prevenzione farmacologica della filariosi non garantisce mai un risultato di certezza del 100%, specie nel caso della dispensazione di prodotti per uso orale che, come tali, potrebbero non venire correttamente assimilati da cani, gatti e furetti. Per questo motivo può essere raccomandabile chiedere al veterinario di fiducia di ripetere ogni 2 3 anni il prelievo di sangue atto a svelare la presenza dei parassiti adulti nel cuore dei nostri beniamini.
Quindi fate molta attenzione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

coccinella
Animali

Cosa mangia una coccinella?

15 agosto 2017 di Notizie

A seconda della specie di appartenenza, la coccinella può mangiare larve, vari tipi di insetti, polline o funghi delle foglie.