Escursione in montagna, muore per salvare il cane

News

Escursione in montagna, muore per salvare il cane

Si torna a parlare di incidenti in montagna, ma, questa volta, la vicenda è del tutto particolare e ha per protagonisti un uomo e il suo cane. Matteo Mari era innamorato della montagna e, nello scorso fine settimana, aveva deciso di fare un’escursione sul Monte Banditello, ad Altino di Montemonaco, provincia di Ascoli Piceno, in compagnia del suo cane. La passeggiata, però, si è trasformata in incubo quando l’animale, dopo essere scivolato, è caduto in un crepaccio precipitando per un centinaio di metri. Secondo quanto si è finora riusciti a ricostruire, Matteo Mari, spaventato, avrebbe tentato di calarsi nel precipizio per soccorrere il cane, forse ancora in vita, e avrebbe finito per scivolare a sua volta, cadendo in malo modo e rimanendo ucciso.

L’intervento degli uomini del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e dei Vigili del Fuoco ha consentito di recuperare i due corpi solo dopo un’operazione lunga e difficile, durante la quale il personale medico non ha potuto far altro che constatare il decesso sia di Matteo Mari, sia del cane.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...