Esercitazioni di Protezione civile con l’assessore Isaia nel Cuneese COMMENTA  

Esercitazioni di Protezione civile con l’assessore Isaia nel Cuneese COMMENTA  

Cuneo – Sono stati quasi 500 i volontari che hanno partecipato nel fine settimana (sabato 13 e domenica 14 ottobre) alle esercitazioni “Paesi sicuri” della Protezione civile a Caraglio e a Santo Stefano Belbo. Attività di prevenzione, ma anche di formazione per le squadre che devono occuparsi di emergenze non solo alluvionali, ma anche per incendi, frane, nevicate o altri eventi non solo meteo. All’operazione erano presenti 80 volontari a Caraglio e più di 400 a Santo Stefano Belbo, con il responsabile del Coordinamento provinciale dei volontari Roberto Gagna che hanno ripulito le sponde dei torrenti liberandoli tra alberi e tronchi e cippando il materiale legnoso.

Tra i volontari in tuta c’era anche l’assessore provinciale alla Protezione civile, Stefano Isaia: “E’ stata un’esperienza molto arricchente – ha detto Isaia – soprattutto per il rapporto con i tanti volontari che si mettono a disposizione per attività sociali e di impegno civile a favore degli altri, sottraendo tempo e energie ad impegni e famiglia. Giornate di formazione come queste sono necessarie all’aggiornamento tecnico dei volontari per garantire efficenza e efficacia agli interventi in situazioni di emergenza”.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*