Esercizio della garanzia

Economia

Esercizio della garanzia

nullQualora la banca non sia in grado di adempiere all’obbligazione garantita per poter azionare la garanzia
deve presentare, di norma, almeno 30 giorni prima della scadenza della passività garantita urgenza) apposita richiesta d’intervento al Dipartimento del Tesoro e alla Banca d’Italia. Il Dipartimento accertata, sulla base delle valutazioni della Banca d’Italia, l’ammissibilità della richiesta, autorizza l’intervento
della garanzia di norma entro il giorno antecedente la scadenza dell’operazione. A seguito dell’intervento della garanzia statale, la banca e tenuta a rimborsare all’erario le somme pagate dallo Stato maggiorate degli interessi al tasso legale fino al giorno del rimborso e a presentare un piano di ristrutturazione (comunicazione della Commissione europea 25 ottobre 2008 e successive modificazioni e integrazioni)
alla Commissione europea entro sei mesi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche