Esplode la richiesta di chip a 28 nm COMMENTA  

Esplode la richiesta di chip a 28 nm COMMENTA  

La richiesta di prestazioni superiori di chip e celle di memoria a parità di consumi porta la ricerca a realizzare sistemi di produzione sempre più complessi e sofisticati e ogni volta che si ottengono nuovi risultati, a differenza degli anni passati, le novità entrano immediatamente nel ciclo di produzione, anche perchè spesso comportano una diminuzione dei costi di produzione, cosa che fa gola ovviamente a tutti i produttori, soprattutto nel settore dell’elettronica di consumo dove i margini di guadagno sono ormai ridotti all’osso.


Non sorprende quindi la notizia che la taiwanese TSMC, uno dei più grandi produttori di semiconduttori al mondo, abbia annunciato l’intenzione di espandere le sue linee di produzione per i nuovi chip a 28 nm in tempi record, addirittura entro il 2012!

Del resto la domanda è talmente elevata che diversi clienti, e TSMC ha clienti in tutto il mondo, cominciano a rivolgersi anche ai concorrenti storici di TSMC, come Samsung e UMC.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*