Esplode ordigno bellico in Val Susa COMMENTA  

Esplode ordigno bellico in Val Susa COMMENTA  

Tre amici hanno trovato nei campi dell’alta Valsusa una granata, forse risalente alla prima guerra mondiale. Cercando di aprire l’ordigno, la cui cupola spuntava dal terreno, ne hanno provocato la violenta esplosione. Grave il bilancio dell’incidente: uno dei ragazzi, appena sedicenne, ha perso la mano, mentre gli altri due hanno riportato ferite serie e sono stati trasportati al Pronto Soccorso di Susa.


I ragazzi si trovavano nei campi nei pressi del paese di Novalesa,  e si accingevano a preparare la semina, quando hanno trovato casualmente l’ordigno che è esploso.

Le forze dell’ordine hanno isolato l’area per sottoporla a bonifica e stanno cercando di ricostruire la dinamica di quanto è accaduto.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*