Essere mamma prima di tutto. Incontrare in carcere chi ha reso il figlio un vegetale dopo un incidente, una reazione straziante COMMENTA  

Essere mamma prima di tutto. Incontrare in carcere chi ha reso il figlio un vegetale dopo un incidente, una reazione straziante COMMENTA  

madre ubriaco carcere

Il coraggio di una donna: incontrare l’uomo che ha reso il proprio figlio un vegetale.
Un incontro avvenuto in carcere.

Ancora con il cuore spezzato, la vita del figlio segnata per sempre e il coraggio di guardare negli occhi chi ha distrutto la cosa più preziosa che aveva.


L’uomo, Stewart Richardson, ubriaco, aveva tamponato la macchina della famiglia Khader; l’impatto è stato talmente violento che ha lasciato intrappolato il bimbo nelle lamiere. Per lui non c’è stato destino più crudele: lesioni al cervello.


Sono passati 5 anni e l’uomo è ancora in attesa di processo.
5 lunghissimi anni: “’Mio figlio sta morendo ogni giorno … non potrò mai perdonarti per quello che hai fatto a mio figlio!‘

Il bimbo ora ha 7 anni: non è in grado di vedere, parlare e camminare.


Il coraggio di una donna: incontrare l’uomo che ha reso il proprio figlio un vegetale.

1 / 6
1 / 6
  • madre1
  • madre2
  • madre3
  • madre4
  • madre5
  • madre6

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*