Euro 2012, il Girone C non è una pasticceria: l’Italia batte l’Irlanda, la Spagna vince contro la Croazia

Calcio

Euro 2012, il Girone C non è una pasticceria: l’Italia batte l’Irlanda, la Spagna vince contro la Croazia

Tanto rumore per nulla. Dopo polemiche, sospetti, e l’abuso della parola biscotto, l’ultimo turno del Girone C si è concluso come indicavano i pronostici: Spagna prima, a 7 punti, Italia seconda, a cinque.

Gli azzurri hanno superato l’Irlanda per 2-0, grazie alle reti proprio dei suoi uomini più discussi, ossia Cassano (35’ 1T) e Balotelli (45’ 2T). L’attaccante del Manchester City è partito dalla panchina e ha realizzato un gran gol in mezza rovesciata. Gli Irlandesi hanno venduto cara la pelle, ma a parte tanta corsa e agonismo l’undici di Trapattoni ha mostrato davvero poco. La partita, comunque, è stata combattuta soprattutto nel primo tempo, quando l’Italia sembrava piuttosto imballata. Da registrare la grande prova di De Rossi tornato a centrocampo, Marchisio e Balzaretti, mentre è apparso sottotono Pirlo. L’esperimento di Motta come trequartista non ha dato buoni frutti e l’ingresso di Diamanti ha dato maggior dinamismo. Nota negativa: l’uscita al 12’ della ripresa di Chiellini, a causa di un risentimento muscolare, forse uno stiramento.

Nell’altra partita del girone, quella a rischio biscotto, la Spagna ha avuto ragione della Croazia, ma solo al 43’ del secondo tempo, quando Jesus Navas ha insaccato a porta vuota su azione confezionata da Xavi e Iniesta.

Domani sapremo quale squadra del Girone D sarà l’avversaria degli azzurri ai quarti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...