Euro 2016: Azerbaigian-Italia 1-3, commento e pagelle COMMENTA  

Euro 2016: Azerbaigian-Italia 1-3, commento e pagelle COMMENTA  

foto afp
foto afp

La nazionale di Antonio Conte centra il successo rotondo a Baku, sconfiggendo a domicilio l’Azerbaigian per 3-1 in una gara che ha avuto storia sono fino alla mezz’ora del primo tempo.

Azzurri in vantaggio con Eder, che capitalizza al meglio di un assist del positivo Verratti, che lo ha posto solo davanti al portiere, freddato dal bomber doriano. Gli azzurri danno l’impressione di controllare gli avversari, ma sono costretti a capitolare per mano di Nazarov, che si fa beffe dei due difensori centrali azzurri e batte imparabilmente Buffon.

Gli azzurri non ci stanno e tornano a macinare gioco, costringendo gli azeri a ripiegare nella propria metà campo. El Shaarawy prima manca il bersaglio grosso per due volte, poi trova la rete del vantaggio, mettendo agevolmente alle spalle di Agayev, dopo avere ricevuto un assist comodo da parte di Eder.

Nella ripresa gli azzurri si difendono con ordine dagli attacchi sterili dei padroni di casa, e provano a più riprese a chiudere la gara con il terzo gol, che arriva per mano di Darmian. Il difensore del Manchester United sfodera un destro dal limite che si insacca all’angolo destro della porta di Agayev. Esultano gli azzurri ed esulta soprattutto un Antonio Conte raggiante, per la qualificazione a Euro 2016, ottenuta dominando il girone H, con una giornata d’anticipo.

L'articolo prosegue subito dopo

TABELLINO E PAGELLE AZERBAIGIAN-ITALIA 1-3

Azerbaigian (4-1-4-1): Agayev; Medvedev, Huseynov, R. Sadygov, Dashdemirov; Garayev, Ismailov (46′ st Mirzabekov), Amirguliyev, Eddie (20′ st R.A. Sadygov), Nazarov; Gurbanov (29′ st Erat) A disp.: A. Mammadov, Nazirov, Pashayev, Abışov, Guliyev, E. Mammadov, Hajiyev, Jafarov. All.: Prosinecki
Italia (4-4-2): Buffon 6; Darmian 6,5, Bonucci 6, Chiellini 6, De Sciglio 6; Candreva 6,5 (43′ st Montolivo s.v), Parolo 6, Verratti 6,5,  El Shaarawy 7(29′ st Florenzi 6); Pellè 6,  Eder 7 (34′ st Giovinco 6,5). A disp.:  Sirigu, Padelli, Barzagli, Santon, Bonaventura, Bertolacci, Soriano, Zaza, Quagliarella. All.: Conte
Arbitro: Collum (Scozia)
Marc.: 11′ Eder (I), 31′ Nazarov (A), 43′ El Shaarawy (I), 20′ st Darmian (I)
Amm.:
Medvedev (A)
Esp.:
42′ st Huseynov per aver fermato Giovinco lanciato a rete.

 

Leggi anche