Euro 2016, guida completa agli europei di calcio - Notizie.it

Euro 2016, guida completa agli europei di calcio

Calcio

Euro 2016, guida completa agli europei di calcio

I Campionati Europei di Calcio 2016 sono ormai alle porte. L’inizio della manifestazione è previsto per il prossimo 10 giugno con la partita di esordio dei padroni di casa della Francia contro la Romania. La finale, invece, si disputerà il 10 luglio alle 21.

Le squadre partecipanti

Le nazionali qualificate alla fase finale del torneo sono ventiquattro, suddivise in sei gironi.

Girone A: Francia, Romania, Albania, Svizzera

Girone B: Galles, Slovacchia, Inghilterra, Russia

Girone C: Polonia, Irlanda del Nord, Germania, Ucraina

Girone D: Turchia, Croazia, Spagna, Repubblica Ceca

Girone E: Irlanda, Svezia, Belgio, Italia

Girone F: Austria, Ungheria, Portogallo, Islanda

Fra le partecipanti ci sono i campioni uscenti della Spagna e le finaliste delle ultime tre edizioni (Italia, Germania e Portogallo), mentre mancano Grecia, Danimarca e Olanda, vincitrici nelle edizioni del 2004, 1992 e 1988.

Nell’albo d’oro hanno tre titoli solo Germania (1972, 1980 e 1996) e Spagna (1964, 2008 e 2012), seguite dalla Francia con due (1984 e 2000). L’Italia, invece, ha vinto gli Europei solo una volta, nel 1968, e ha perso due delle ultime quattro finali disputate (nel 2000 contro la Francia e nel 2012 contro la Spagna). Hanno all’attivo una vittoria anche la Russia (quando ancora si chiamava Unione Sovietica, nel 1960), la Repubblica Ceca (quando ancora si chiamava Cecoslovacchia, nel 1976) e, come detto, Olanda, Danimarca e Grecia.

Chi sono i favoriti

Tutte le squadre di prima fascia hanno qualche probabilità di vittoria, con la Francia che potrà contare anche sul fattore campo.

Germania, Spagna, Inghilterra, Russia, Portogallo e Italia hanno la forza per farcela, ma tutto dipenderà dal rendimento di giocatori che, in molti casi, hanno appena concluso una stagione da una cinquantina di partite.

Volendo buttare lì tre nomi per le possibili sorprese del torneo si potrebbero dire quelli di Svizzera, Islanda e Belgio. In passato, però, a vincere sono state squadre su cui nessuno avrebbe scommesso, delle vere sorprese, il cui rendimento nella fase preliminare non lasciava affatto presagire il successo finale (è il caso della Danimarca e della Grecia). Il bello degli Europei, ultime due edizioni a parte, è che può vincere quasi chiunque.

Il calendario completo

Questo il calendario completo della manifestazione

Girone A
10/06/2016 ore 21 Francia – Romania
11/06/2016 ore 15 Albania – Svizzera
15/06/2016 ore 18 Romania – Svizzera
15/06/2016 ore 21 Francia – Albania
19/06/2016 ore 21 Svizzera – Francia
19/06/2016 ore 21 Romania – Albania

Girone B
11/06/2016 ore 18 Galles – Slovacchia
11/06/2016 ore 21 Inghilterra – Russia
15/06/2016 ore 15 Russia – Slovacchia
16/06/2016 ore 15 Inghilterra – Galles
20/06/2016 ore 21 Slovacchia – Inghilterra
20/06/2016 ore 21 Russia – Galles

Girone C
12/06/2016 ore 18 Polonia – Irlanda del Nord
12/06/2016 ore 21 Germania – Ucraina
16/06/2016 ore 18 Ucraina – Irlanda del Nord
16/06/2016 ore 21 Germania – Polonia
21/06/2016 ore 18 Ucraina – Polonia
21/06/2016 ore 18 Irlanda del Nord – Germania

Girone D
12/06/2016 ore 15 Turchia – Croazia
13/06/2016 ore 15 Spagna – Repubblica Ceca
17/06/2016 ore 18 Repubblica Ceca – Croazia
17/06/2016 ore 21 Spagna – Turchia
21/06/2016 ore 21 Croazia – Spagna
21/06/2016 ore 21 Repubblica Ceca – Turchia

Girone E
13/06/2016 ore 18 Irlanda – Svezia
13/06/2016 ore 21 Belgio – Italia
17/06/2016 ore 15 Italia – Svezia
18/06/2016 ore 15 Belgio – Irlanda
22/06/2016 ore 21 Italia – Irlanda
22/06/2016 ore 21 Svezia – Belgio

Girone F
14/06/2016 ore 18 Austria – Ungheria
14/06/2016 ore 21 Portogallo – Islanda
18/06/2016 ore 18 Islanda – Ungheria
18/06/2016 ore 21 Portogallo – Austria
22/06/2016 ore 18 Ungheria – Portogallo
22/06/2016 ore 18 Islanda – Austria

Ottavi di finale
Gara 1: Seconda classificata Gruppo A – Seconda classificata Gruppo C (ore 15, 25 giugno)
Gara 2: Vincitrice D – Terza classificata B/E/F (ore 21, 25 giugno)
Gara 3: Vincitrice B – Terza classificata A/C/D (ore 18, 25 giugno)
Gara 4: Vincitrice F – Seconda classificata E (ore 21, 26 giugno)
Gara 5: Vincitrice C – Terza classificata A/B/F (ore 18, 26 giugno)
Gara 6: Vincitrice E – Seconda classificata D (ore 18, 27 giugno)
Gara 7: Vincitrice A – Terza classificata C/D/E (ore 15, 26 giugno)
Gara 8: Seconda classificata B – Seconda classificata F (ore 21, 27 giugno)

Quarti di finale
1: Vincitrice Gara 1 – Vincitrice Gara 2 (ore 21, 30 giugno)
2: Vincitrice Gara 3 – Vincitrice Gara 4 (ore 21, 1 luglio)
3: Vincitrice Gara 5 – Vincitrice Gara 6 (ore 21, 2 luglio)
4: Vincitrice Gara 7 – Vincitrice Gara 8 (ore 21, 3 luglio)

Semifinali
1: Vincitrice QF1 – Vincitrice QF2 (ore 21, 6 luglio)
2: Vincitrice QF3 – Vincitrice QF4 (ore 21, 7 luglio)

Finale
Vincitrice SF1 – Vincitrice SF2 (ore 21, 10 luglio)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche