#Euro2016: Francia-Islanda, probabili formazioni

Calcio

#Euro2016: Francia-Islanda, probabili formazioni

Francia-Islanda
Francia-Islanda

Si chiude questa sera il quadro dei quarti di finale di Euro2016 con la sfida Francia-Islanda. Le probabili formazioni con un esordio storico.

Francia-Islanda chiude questa sera al Saint-Denis di Parigi il quadro dei quarti di Euro2016. La vincente affronterà in semifinale la Germania che ieri ha eliminato l’Italia ai rigori.

La nazionale transalpina e Paese ospitante della competizione parte con il grande favore del pronostico. Dall’altra parte si troverà di fronte la vera rivelazione di Euro2016, la Piccola Islanda. Gli islandesi infatti sono diventati la mascotte del torneo, grazie alla loro splendida storia.

Una nazione di quasi 350.000 abitanti che ha saputo eliminare l’Inghilterra e che con la simpatia dei propri tifosi è amata da tutti. Il suo approdo ai quarti non è comunque frutto del caso.

Il valore della squadra si era già notato nelle qualificazioni prima e nel girone poi. La vittoria sull’Inghilterra è stata poi la ciliegina sulla torta.

Continuare a sognare almeno fino alle 21:00 non costa nulla, per chi fino a qualche anno fa giocava a calcio solo 4 mesi all’anno.

Il ct francese Deschamps questa sera dovrà fare a meno di due pedine fondamentali.

In difesa mancherà l’ex milanista Adil Rami, a centrocampo Kantè. Entrambi fuori per squalifica.

La squalifica di Rami apre le porte all’esordio del 22enne Samuel Umtiti nuovo acquisto del Barcellona. Questo sarà un esordio storico.

Dopo 50 anni un calciatore di movimento francese esordisce in nazionale nelle fasi finali di un grande torneo. L’ultima volta accadde nei Mondiali del 1966 con Gabriel De Michèle.

A centrocampo invece Kantè protagonista del successo del Leicester in Premier, dovrebbe essere sostituito da Cabaye.

I francesi si aspettano finalmente una prestazione convincente di Paul Pogba, che finora ha deluso. In attacco inamovibile il trio formato da Griezmann-Giroud-Payet.

Il ct dell’Islanda Lagerback, dal canto suo può schierare la migliore formazione disponibile non avendo assenze. Quindi affidamento al solito 4-4-2 composto da buoni calciatori, ma nessuna stella.

I più conosciuti sono l’ex pescarese Bjarnason, Hallfredsson e G. Sigurdsson.

La sorpresa in negativo fin qui di questa nazionale è stato proprio Hallfredsson, che ha perso il posto da titolare.

Le statistiche di Francia-Islanda parlano chiaro. I francesi hanno subito solo 2 reti fin qui ed entrambe su rigore. L’Islanda insieme al Galles è invece sempre andata in rete. Entrambe le squadre hanno realizzato lo stesso numero di reti (6).

La Francia nelle ultime 16 partite giocate al Saint-Denis non ha mai perso; 11 vittorie e 5 pareggi. L’Islanda ha giocato su questo campo già 2 volte. La prima volta è stata sconfitta dalla Francia stessa per 3-2 nel 1999. Ad Euro2016 ha invece superato l’Austria per 2-1.

Gli islandesi sono andati in rete sempre con calciatori diversi, mentre i transalpini hanno in Griezmann il mattatore. Tre reti fin qui per l’attaccante dell’Atletico Madrid, come Zidane nel 2004. Bjarnason è invece entrato nella storia del calcio islandese.

Suo il primo goal in questa competizione alla prima partecipazione.

Francia-Islanda: Le Probabili Formazioni

Francia (4-3-3): Lloris; Sagna, Umtiti, Koscielny, Evra, Pogba, Cabaye, Matuidi, Griezmann, Giroud, Payet. Ct: Deschamps.

Islanda (4-4-2): Halldorsson, Saevarsson, Sigurdsson, Arnason, Skulason, Gudmundsoon, Gunnarsson, Sigurdsson, Bjarnason, Sightorsson, Bodvarsson. Ct: Lagerback

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Patrizio Annunziata 922 Articoli
Vivere di calcio e sport con passione cercando sempre di essere imparziale e raccontare solo e senza mezzi termini la pura realtà dei fatti per rendere un servizio degno ai lettori.