Europa League: è dominio spagnolo. Tre in semifinale COMMENTA  

Europa League: è dominio spagnolo. Tre in semifinale COMMENTA  

L’Europa League 2011-2012 è un affare iberico e con Barça-Real possibile finale di Champions il rischio di una doppia finale tutta spagnola è sempre più concreto. Il ritorno delle semifinali ha infatti rispettato i pronostici e pure i risultati dell’andata, almeno in tre occasioni su tre: solo il Valencia è riuscito a ribaltare il ko dei primi 90’, travolgendo l’Az Alkmaar che nei quarti aveva eliminato l’Udinese grazie a due gol del goleador d’eccezione Adil Rami. Tutto facile o quasi per le altre due spagnole: l’Atletico Madrid vince anche in Germania contro l’Hannover ed attende in semifinale proprio il Valencia mentre il Bilbao di Bielsa trema al San Mames dopo i colpi di Huntelaar e Raul ma riesce a rimediare e vola in semifinale dove affronterà lo Sporting Lisbona che soffre fino all’ultimo contro il Metalist Kharkiv ma accede tra le prime quattro.

Hannover-ATLETICO MADRID 1-2 (1-2)
(63’ Adrian; 81’ Diouf (H); 87’ Falcao )

VALENCIA-Az Alkmaar 4-0 (1-2)
(15’, 17’ Rami; 56’ Alba; 80’ Hernandez)

ATHLETIC BILBAO-Schalke 04 2-2 (4-2)
(29’ Huntelaar (S); 41’ Gomez; 52’ Raul (S); 55’ Laskurain)

Metalist Kharkiv-SPORTING LISBONA 1-1 (1-2)
(44’ Van Wolfswinkel (S); 57’ Cristaldo)

Accoppiamenti semifinali:

Andata, 19 aprile: Atletico Madrid-Valencia; Sporting Lisbona-Atlethic Bilbao.


Ritorno, 26 aprile: Valencia-Atletico Madrid; Atlethic Bilbao-Sporting Lisbona.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*