Europa League: Il Torino batte 1-0 lo Zenit, ma viene eliminato COMMENTA  

Europa League: Il Torino batte 1-0 lo Zenit, ma viene eliminato COMMENTA  

Hitler e l'aspetto esteriore
Kamil Glik
Kamil Glik

Non è bastata la vittoria per 1-0 alla squadra di Ventura costretta ad abbandonare l’Europa League a causa della sconfitta per 2-0 patita in casa dei russi dove giocò per più di 60 minuti in 10 uomini a causa dell’espulsione di Benassi.


Ventura si affida alla miglior formazione possibile schierando Maxi Lopez e Quagliarella come terminali offensivi. Andre Villas-Boas, invece, si affida ai top player della squadra: HulkAxel Witsel.


Ne uscirà fuori una partita in cui la squadra granata cercherà in tutti modi di battere la retroguardia russa, purtroppo però, il gol arriverà solo al 90′ grazie a Kamil Glik. E’ ormai troppo tardi per sperare in un secondo gol. Passa la squadra più forte, ma non quella che ha meritato di più.

A fine gara Ventura dichiarerà di essere orgoglioso dei suoi giocatori. Secondo il tecnico, alla luce di quanto fatto tra andata e ritorno, meritavano di passare il turno.


 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*