Europee 2014: trionfa il Pd, male Grillo e Forza Italia COMMENTA  

Europee 2014: trionfa il Pd, male Grillo e Forza Italia COMMENTA  

2872245-seggioelettorale

Gli italiani alle urne per designare i rappresentanti del Parlamento europeo respingono le due forze populiste di Berlusconi, da una parte, e del Movimento Cinque Stelle di Grillo. Il Pd stravince e riesce a recuperare voti sia a destra che a sinistra. Il partito di Matteo Renzi si assesta intorno al 41%, costringendo in un angolo sia Berlusconi che Grillo, superando così di circa il 15%  il dato assoluto del 2013.


Va male per gli altri partiti, per Fratelli d’Italia e per Scelta europea che è quasi inesistente. Si registra però anche un forte calo degli elettori, che passano dal 75,2% (politiche 2008) al 57,22% di ieri.

Il premier Renzi è commosso: “E’ una vittoria storica”, ha dichiarato. Poi ha postato il ringraziamento agli elettori sul profilo Twitter.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*