Europei 2016: Germania-Ucraina 2-0

Calcio

Europei 2016: Germania-Ucraina 2-0

Germania-Ucraina

Partita combattuta fino all’ultimo quella tra Germania-Ucraina. Il match è stato scandito dal gol di Mustafi e di Schweinsteiger nel finale partita.

Doveva essere una partita senza storia tra Germania-Ucraina. Eppure la squadra di Fomenko, nonostante il gap tecnico con i tedeschi, è riuscita a respingere colpo su colpo, arrivando più volte a concludere a rete. Solo un eccellente Neuer è riuscito a infrangere i sogni ucraini, passati in svantaggio grazie a un colpo di testa di Mustafi su eccellente traversone di Kroos.

Le percussioni di Yarmolenko e la classe di Konoplyanka hanno rimesso subito in gara l’Ucraina. La Germania, senza le colonne Hummels (fuori per infortunio) e Lahm (fine carriera) sembra essere sul punto di cedere. Nel secondo tempo la Germania tiene il risultato fino all’affondo finale di Schweinsteiger su assist al bacio di Ozil, fino a quel momento in ombra.

La squadra di Low riesce con il minimo sforzo a portare a casa il massimo risultato, servirà però un’altra Germania per arrivare al traguardo finale dell’Europeo.

L’Ucraina esce a testa alta da questa partita, potendo contare su una squadra solita e consapevole dei propri pregi e difetti. Le prossime partite evidenzieranno il grado di preparazione della Germania, sicura protagonista e probabile candidata al titolo di questi europei di Francia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche