Europeo: La Germania vince il sesto titolo europeo consevutivo COMMENTA  

Europeo: La Germania vince il sesto titolo europeo consevutivo COMMENTA  

È la Germania la vincitrice dell´Europeo la squadra di Silvia Neid con una super Anger, che para due rigori alla Norvegia, vince l´ottavo titolo europeo e si conferma campionesse in carica.

Leggi anche: Le Iene: ragazza in studio ‘umilia’ Fabio Volo nei palleggi


Parte subito bene la Germania che già dopo due minuti ci prova con Dzsenifer Marozsán batte un calcio di punizione, Nadine Kessler incorna verso la porta e Ingrid Hjelmseth devia contro la traversa, poi Célia Okoyino da Mbabi conclude a lato. La Norvegia non sta a guardare e dopo aver carburato inizia a contrastare le campionesse, ma è sempre la Germania a rendersi pericolosa con Okoyino da Mbabi. La Norvegia ha l´occasione di passare in vantaggio quando Okoyino da Mbabi atterra in area Dekkerhus. Sul dischetto si presenta Ronning che calcia centralmente e l´estremo portiere tedesco para di piede.


Cosi termina la prima frazione di gioco che ha visto protagonisti i due estremi difensori che hanno difeso il risultato con i denti.

Era previsto che la partita si sarebbe decisa da una singola azione e passano appena quattro minuti dall´inizio del secondo tempo che la neo entrata Mittang servita in area da Okoyino da Mbabi batte l´estremo difensore norvegese e segna l´1-0 tedesco. Le ragazze di Neid non si fermano e sfiorano in altre due occasioni il raddoppio, ma la Norvegia ha l´occasione di pareggiare con un altro calcio di rigore che Solveig Gulbrandsenì si fa parare da Angerer. A pochi minuti dalla fine la Norvegia, a cui viene annullato anche un gol per fuorigioco di Ada Hegerberg, spreca una palla gol con Thorsnes che anticipa Angerer ma la sfera finisce di poco a lato. Anche la Germania vuole mettere la parola fine e Kessler colpisce il palo.


Al fischio finale è grande festa per la Germania, ma le ragazze di Even Pellerud possono uscire dal campo a testa alta. Forse il risultato più giusto sarebbe stato il pareggio e magari giocarsi il trofeo ai rigori, ma il calcio è questo.

L'articolo prosegue subito dopo


PREMI – L´attaccante svedese Lotta Schelin vince la Scarpa d´Oro adidas in qualità di capocannoniere a UEFA Women´s EURO 2013.

Classifica finale
Scarpa d´oro: Lotta Schelin (Svezia) 5 gols, 2 assist, 427 minuti
Scarpa d´argento: Nilla Fischer (Svezia) 3 gol, 0 assist, 450 minuti
Scarpa di bronzo: Louisa Necib (Francia) 2 gol, 2 assist, 267 minuti

Germania – Norvegia 1-0

Rete: 49´ Mittag

Germania: Angerer, Bartusiak, Maier, Krahn, Cramer, Laudehr (77´ Schimidtt), Kessler, Lotzen (46´ Mittag), Marozsán, Goessling, Okoyino Da Mbab.

A disposizione: Benkarth, Schult, Behringer, Linden, Leupotz, Henning, Huth, Bajramaj, Wensing, Dabritz.

Allenatrice: Silvia Neid

Norvegia: Hielmseth, Chirstensen (85´ Kaurin), Stensland (76´ Isaksen), Akerhaugen, Mjelde, Ronning, Guilbrandsen (68´ Thorsnes), Hansesn, Helgland, Hegerberg, Dekkerhus.

A disposiizone: Gjøen, Vesterbekkmo, Lund, Bjånesøy, Toffe Ims, Holstad Berge, Mykjaland, Ryland, Haavi.

Allenatore: Even Pellerud

Arbitro: Cristina Dorcioman (ROU)

Note: Ammonita: Krahn (G)

Isabella Lamberti

Leggi anche

img_0250
Sport

Europa League.Salisburgo Stadium. Grande attesa per la diretta Salisburgo -Schalke 04

Salisburgo Stadium. Grande attesa per la diretta Salisburgo -Schalke 04 Si avvicina il momento della partita Salisburgo-Schalke 04 e qui a Salisburgo si respira un'aria un po' tesa. Anche grande giornata di shopping natalizio,nel centro della città. C'é un flusso di gente enorme ma per momento é tutto piuttosto tranquillo. Grande allerta per la polizia che ha riversato nel centro un gran numero di poliziotti e camionette. Tra turisti in visita,il folto gruppo di tifosi che si é  riunito nella città in attesa del fischio di inizio della partita, la polizia è ovunque. Le fermate degli autobus deviate, gruppi di Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*