Europeo: La Germania vince il sesto titolo europeo consevutivo

Calcio

Europeo: La Germania vince il sesto titolo europeo consevutivo

È la Germania la vincitrice dell´Europeo la squadra di Silvia Neid con una super Anger, che para due rigori alla Norvegia, vince l´ottavo titolo europeo e si conferma campionesse in carica.

Parte subito bene la Germania che già dopo due minuti ci prova con Dzsenifer Marozsán batte un calcio di punizione, Nadine Kessler incorna verso la porta e Ingrid Hjelmseth devia contro la traversa, poi Célia Okoyino da Mbabi conclude a lato. La Norvegia non sta a guardare e dopo aver carburato inizia a contrastare le campionesse, ma è sempre la Germania a rendersi pericolosa con Okoyino da Mbabi. La Norvegia ha l´occasione di passare in vantaggio quando Okoyino da Mbabi atterra in area Dekkerhus. Sul dischetto si presenta Ronning che calcia centralmente e l´estremo portiere tedesco para di piede.

Cosi termina la prima frazione di gioco che ha visto protagonisti i due estremi difensori che hanno difeso il risultato con i denti.

Era previsto che la partita si sarebbe decisa da una singola azione e passano appena quattro minuti dall´inizio del secondo tempo che la neo entrata Mittang servita in area da Okoyino da Mbabi batte l´estremo difensore norvegese e segna l´1-0 tedesco.

Le ragazze di Neid non si fermano e sfiorano in altre due occasioni il raddoppio, ma la Norvegia ha l´occasione di pareggiare con un altro calcio di rigore che Solveig Gulbrandsenì si fa parare da Angerer. A pochi minuti dalla fine la Norvegia, a cui viene annullato anche un gol per fuorigioco di Ada Hegerberg, spreca una palla gol con Thorsnes che anticipa Angerer ma la sfera finisce di poco a lato. Anche la Germania vuole mettere la parola fine e Kessler colpisce il palo.

Al fischio finale è grande festa per la Germania, ma le ragazze di Even Pellerud possono uscire dal campo a testa alta. Forse il risultato più giusto sarebbe stato il pareggio e magari giocarsi il trofeo ai rigori, ma il calcio è questo.

PREMI – L´attaccante svedese Lotta Schelin vince la Scarpa d´Oro adidas in qualità di capocannoniere a UEFA Women´s EURO 2013.

Classifica finale
Scarpa d´oro: Lotta Schelin (Svezia) 5 gols, 2 assist, 427 minuti
Scarpa d´argento: Nilla Fischer (Svezia) 3 gol, 0 assist, 450 minuti
Scarpa di bronzo: Louisa Necib (Francia) 2 gol, 2 assist, 267 minuti

Germania – Norvegia 1-0

Rete: 49´ Mittag

Germania: Angerer, Bartusiak, Maier, Krahn, Cramer, Laudehr (77´ Schimidtt), Kessler, Lotzen (46´ Mittag), Marozsán, Goessling, Okoyino Da Mbab.

A disposizione: Benkarth, Schult, Behringer, Linden, Leupotz, Henning, Huth, Bajramaj, Wensing, Dabritz.

Allenatrice: Silvia Neid

Norvegia: Hielmseth, Chirstensen (85´ Kaurin), Stensland (76´ Isaksen), Akerhaugen, Mjelde, Ronning, Guilbrandsen (68´ Thorsnes), Hansesn, Helgland, Hegerberg, Dekkerhus.

A disposiizone: Gjøen, Vesterbekkmo, Lund, Bjånesøy, Toffe Ims, Holstad Berge, Mykjaland, Ryland, Haavi.

Allenatore: Even Pellerud

Arbitro: Cristina Dorcioman (ROU)

Note: Ammonita: Krahn (G)

Isabella Lamberti

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche