F1 2016: esiti prove libere. Red Bull favorita per le qualifiche COMMENTA  

F1 2016: esiti prove libere. Red Bull favorita per le qualifiche COMMENTA  

f1 2016: esiti prove libere
f1 2016: esiti prove libere

Le prove libere del giovedì hanno decretato Daniel Ricciardo come favorito per le qualifiche del GP di Monaco, il più veloce davanti alle Mercedes. Male le Ferrari.


F1 2016: esiti prove libere. A 2 giorni dalla partenza del Gran Premio di Monaco, la principale favorita è la Red Bull, che è diventata la vera avversaria della scuderia del Cavallino. Nelle ultime prove libere del giovedì il più veloce in pista è stato Daniel Ricciardo, che ha girato sotto il muro dell’1’15”, stampando un netto 1’14”607, arrivando vicinissimo al record della pista detenuto da Michael Schumacher, girato con la Ferrari F2004 con un 1’14”439. In dieci anni quindi, ci sono stati molti progressi nel mondo automobilistico, soprattutto con l’arrivo delle power unit ibride, comparse appena tre anni fa.


La Ferrari invece ha disputato prove molto negative e sottotono: Vettel ha firmato il decimo tempo, mentre Raikkonen il settimo. Anche questa volta Kimi è andato meglio del tedesco, che invece non ha guidato con scioltezza, toccando per ben 2 volte il guard rail, danneggiandogli l’ala posteriore, poi sostituita.

Vettel però non perde il sorriso ed è convinto che la macchina possa riprendersi ed essere pronta per il Gran Premio della domenica. Certo, i team da superare però sono tanti: le Mercedes di Hamilton e Rosberg rimangono di un altro pianeta, avendo concluso i test senza problemi e con un ottimo passo gara; la Red Bull sta dimostrando di essere all’altezza del Cavallino e non dobbiamo dimenticarci della Toro Rosso, che monta il motore di Maranello e ha disputato delle ottime prove libere.

L'articolo prosegue subito dopo


Come è noto, le qualifiche nel GP di Montecarlo sono fondamentali: riuscirà la Ferrari a trovare un buon passo e a dimostrare di poter competere con le altre?
Occhi puntati per la diretta delle qualifiche su Rai 2 e Sky Sport F1 sabato 28 maggio alle 14.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*