F1, Alonso: “Ci aspetta un duro lavoro”

Auto

F1, Alonso: “Ci aspetta un duro lavoro”

Il Mondiale di Formula 1, ha spento i motori già da quindici giorni, ma Fernando Alonso, non ha alcuna intenzione di rilassarsi. Il pilota spagnolo, già proiettato in orbita 2013, da la carica agli uomini di Maranello, nel progettare una vettura super competitiva.

“La Red Bull ha dimostrato di essere superiore in ogni circuito. Ci hanno sempre distaccato di sette decimi. Il prossimo anno, le regole saranno sempre le stesse. Dobbiamo lavorare duramente per tutto l’inverno. Non sarà facile, ma vogliamo arrivare in Australia da favoriti.” Ha dichiarato.

Lo spagnolo, si sofferma anche su Vettel: “Ha vinto meritatamente, perché ha fatto più punti di tutti gli altri. Il chiarimento alla FIA era doveroso per rispetto dei tifosi della Ferrari che volevano chiarezza.”

Alonso chiede al Cavallino, un grande sforzo: “Bisogna cercare di migliorare la nostra monoposto cercando di arrivare al limite del regolamento. Molte scuderie lo hanno fatto. Noi, no”.

Il pilota di Oviedo, conclude: “Dobbiamo portare entrambe le Ferrari, nelle prime due posizioni in griglia di partenza, in ogni Gran Premio.

Speriamo di farcela. Io, ce la metterò tutta”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche