F1, Ferrari: L’addio ufficiale di Felipe Massa

Auto

F1, Ferrari: L’addio ufficiale di Felipe Massa

In occasione delle finali mondiali del campionato GT del cavallino, Felipe Massa ha voluto ringraziare tutto il mondo Ferrari che lo ha accompagnato nel corso della sua avventura. Il circuito del Mugello ha fatto da cornice all’addio ufficiale del pilota brasiliano, acclamato da 15 mila tifosi.

“Dopo 8 stagioni lascio questa grande famiglia con molta serenità. Sono orgoglioso di aver fatto parte della scuderia più forte del mondo”. Un ringraziamento speciale va soprattutto al Presidente Montezemolo, che in questi anni lo ha sempre sostenuto anche nei momenti più difficili. “La Rossa mi ha regalato molte emozioni come quella di sfiorare il titolo mondiale nel 2008 proprio nel mio GP del Brasile”.

Il pilota di San Paolo non ha voluto sbilanciarsi sul futuro, dichiarando però che non andrà in una scuderia “solamente per tappare i buchi economici”. “Ho 32 anni e ancora tanta voglia di correre. Vedremo a fine stagione quale sarà il progetto più stimolante”. Lotus, Williams e Sauber, le possibili destinazioni.

E non poteva mancare una frecciata al suo sostituto Kimi Raikkonen. “Kimi sa benissimo come funziona l’ambiente di Maranello, ma non conosce bene Fernando. Dovrà sudare parecchio per lottare con lui, perchè non sarà facile. Concludendo però con un augurio: “Sono un’ottima coppia e faranno sicuramente bene”.

La giornata si è poi conclusa con i saluti finali del Presidente Luca Cordero di Montezemolo, che ha definito Massa un vero pilota della Ferrari. “Felipe avrà sempre un posto d’onore nella storia del cavallino. E’ stato un pilota importante per noi e credo che un giorno possa tornare anche in altre vesti”.

Con la Ferrari, Felipe Massa ha disputato 139 GP, vincendo 11 gare e ottenendo 15 pole position.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...