F1, GP di Austin: Red Bull al comando anche sul nuovo asfalto COMMENTA  

F1, GP di Austin: Red Bull al comando anche sul nuovo asfalto COMMENTA  

La prima sessione di prove libere, sul nuovissimo tracciato di Austin, si era conclusa con la Red Bull di Sebastian Vettel davanti a tutti. Miglior crono in 1’38″125. Molto più distaccati, Lewis Hamilton, 2°,  (McLaren, +1.400) e Alonso, 3°, (Ferrari, +2.212). Tutti i piloti hanno approfittato, durante la mattinata, nel prendere confidenza con il nuovo asfalto, e testando i vari aggiornamenti aerodinamici.


 

La sessione pomeridiana si chiude ancora una volta con il dominio Red Bull. Sebastian Vettel si impone anche nel secondo turno di libere. Il campione del mondo fa segnare il miglior tempo in 1:37.718. Secondo posto per il compagno di squadra , Webber, a  +0.757. Ottimo terzo tempo per la Ferrari di Alonso (3°, +0.765). Quarto e quinto crono, per le McLaren di Hamilton (+1.030) e Button (+1.068).

La Ferrari ha testato, sulla vettura di Alonso, una nuova ala anteriore con doppio diffusore. Buone impressioni sul consumo gomme (meglio la mescola dura). Red Bull ancora con problemi di affidabilità mostrati sulla vettura di Vettel, costretto a rimanere ai box per circa 20 minuti. Buon passo per la McLaren. Più lontane, e alla ricerca del set-up migliore, le Mercedes di Rosberg e Schumacher.


 

Appuntamento a domani, ore 20:00 8italiane), con le qualifiche.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*