F1, GP di Germania: Hamilton in pole. Scelta strategica per la Ferrari

Auto

F1, GP di Germania: Hamilton in pole. Scelta strategica per la Ferrari

Dopo un appassionante turno di qualifiche, la Mercedes di Lewis Hamilton si aggiudica la pole position del GP del Nurburgring . Miglior crono in 1:29:398. Le due Red Bull di Vettel e Webber seguono a +0.100. 4^ e 5^ posizione in griglia per le Lotus di Raikkonen e Grosjean. Ancora una sorprendente prestazione di Daniel Ricciardo, che con la sua Toro Rosso, riesce ad ottenere il 6°’ tempo davanti le Ferrari di Massa (7°) e Alonso (8°). Chiudono la Top ten, Button (9°, McLaren) e Hulkenberg (10°, Sauber).

Il cavallino ha rinunciato ad un set di gomme soft per la gara di domani. Una scelta strategica, per sfruttare al meglio il buon assetto sul long-run. Nella Q2 viene eliminato a sorpresa Nico Rosberg. Il tedesco della Mercedes, partirà domani dall’11^ piazza. Sempre nella seconda sessione di qualifiche vengono, eliminate le due Force India e la McLaren di Perez (13°).

Grande spavento invece questa mattina al box Williams.

Prima dell’inizio della terza sessione di libere, un problema al kers, ha provocato un principio d’incendio (secondo la nota ufficiale del team) sulla monoposto di Pastor Maldonado. Fortunatamente non sono state coinvolte persone, ma si indaga ugualmente sull’accaduto. La vicenda ha comunque del clamoroso, visto che lo stesso problema si era, ripetuto lo scorso anno al GP di Barcellona.

Per quanto riguarda il caso gomme, la FIA si è definitivamente pronunciata dopo la riunione di ieri. In una nota ufficiale del delegato tecnico Charlie Whiting, le scuderie dovranno attenersi alle nuove deroghe, rispettando la giusta pressione atmosferica e il corretto montaggio degli pneumatici.

Appuntamento a domani, ore 14:00, con la gara (diretta Sky Sport F1).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche