F1, Gp Spagna: Verstappen entra nella storia. A 18 anni domina il Gp di Spagna COMMENTA  

F1, Gp Spagna: Verstappen entra nella storia. A 18 anni domina il Gp di Spagna COMMENTA  

Max Verstappen, il pilota da Record, posa seduto sopra la sua vettura sponsorizzata Redbull
Max Verstappen, il pilota da Record, posa seduto sopra la sua vettura sponsorizzata Redbull

Il Gran Premio di Spagna corso ieri ha visto in pole position un guinness world record: Verstappen.

Il giovane pilota ha infatti tagliato la linea del traguardo in pole position, divenendo così il più giovane pilota di Formula 1 a vincere un Gran Premio nella storia della competizione.


Verstappen, che di anni ne ha 18, si è piazzato davanti alle due Ferrari guidate da Raikonnen e Vettel, togliendo così il primato del vincitore più giovane proprio a Vettel che aveva compiuto la stessa impresa poco più che vent’enne.


A dare una grossa mano a Verstappen è stato sicuramente l’incidente che ha coinvolto le due Mercedes guidate da Hamilton e Rosberg, finite fuori pista durante il primo giro. La colpa dell’incidente è più imputabile a Rosberg che, chiudendo il compagno di scuderia durante una manovra di sorpasso, ha ottenuto il tragico epilogo che li ha visti finire dritti nella ghiaia alla prima curva.


Mercedes a parte, ieri è stata una grande giornata per il Gran Premio che, grazie all’impresa epica di Verstappen, rimarrà ai posteri.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*