F1, Mondiale 2013: Un’occhiata alle novità COMMENTA  

F1, Mondiale 2013: Un’occhiata alle novità COMMENTA  

Conto alla rovescia. Domenica a Melbourne comincerà una nuova stagione di Formula 1. Le scuderie si apprestano ad iniziare il solito vagabondaggio per i continenti, partendo dall’Australia, fino ad arrivare in Brasile. Sono pochi gli aggiornamenti apportati, per quanto riguarda il regolamento del “Circus”. Il 2013, sarà la stagione che metterà fine  alla breve esperienza dei motori V8. Maggiori modifiche invece, sono state apportare per l’aerodinamica “nascosta”, per intenderci, la parte interna della monoposto, che oltre ad influire sui flussi d’aria, consente una maggiore prestazione e stabilità in pista. Inoltre, dopo le polemiche dello scorso anno, che vedevano la Red Bull come capro espiatorio, altre piccole, ma importanti modifiche, sono state apportate per quanto riguarda la flessibilità delle ali mobili, da questa stagione, non più a norma. In caso di inflazione, possibile squalifiche e cancellazione del punteggio in classifica generale.


Quest’inverno, abbiamo assistito anche ad importanti manovre di mercato. Tra le protagoniste, non solo le “piccole” scuderie. La McLaren ha deciso di puntare sul giovane, ma promettente Sergio Perez (lo scorso anno in Sauber), che da quest’anno, prenderà il posto di Lewis Hamilton, passato in Mercedes, dopo l’uscita definitiva di Michael Schumacher dal mondo della F1. Rivoluzione in casa Sauber. Hulkenberg (ex Force india) sostituirà il pilota messicano. Mentre il giovane Gutierrez, prenderà il volante lasciato libero dal nipponico, Kobayashi. In Force India, Adrian Sutil, sarà il nuovo compagno di squadra di Paul Di Resta, e il finlandese Bottas, sarà al volante della Williams. La Caterham ingaggia Giedo van der Garde. Mentre la Marussia (sempre alla ricerca di nuovi investitori), si rinnova con Jules Bianchi, proveniente dalla Ferrari Accademy, e l’inglese Max Chilton.


 

Elenco:  Scuderie e Piloti – Campionato Mondiale Formula 1 – 2013

 

 Red Bull – Racing Team   1. S. Vettel   2. M. Webber
 Scuderia Ferrari   3. F. Alonso   4.

F. Massa

 McLaren-Mercedes   5. J. Button   6. S. Perez
 Lotus – F1 Team   7. K. Raikkonen   8. R. Grosjean
 Mercedes GP – F1 Team   9. N.

L'articolo prosegue subito dopo

Rosberg
  10. L. Hamilton
 Sauber – F1 Team   11. N. Hulkenberg   12. E. Gutierrez
 Force India – F1 Team   14. P. Di Resta   15. A. Sutil
 Williams – F1 Team   16. P. Maldonado   17. V. Bottas
 Scuderia Toro Rosso   18. J. Vergne   19. D. Ricciardo
 Caterham – F1 Team   20. C. Pic   21. G. van de Garde
 Marussia – F1 Team   22. J. Bianchi   23. M. Chilton

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*