F1, Perez lascia la McLaren. Ufficializzato Kevin Magnussen COMMENTA  

F1, Perez lascia la McLaren. Ufficializzato Kevin Magnussen COMMENTA  

E’ durata solamente una stagione la difficile convivenza tra Sergio Perez e la McLaren. Il giovane pilota messicano a fine anno si separerà ufficialmente dal Team di Woking, dopo un mondiale privo di risultati positivi. L’annuncio inopportuno (e non concordato con la squadra), è stato postato su twitter direttamente da Perez, dichiarando di essere onorato di aver fatto parte di una scuderia storica come la McLaren e che questa esperienza lo farà crescere ancora di più come pilota. Da parte di Martin Whitmarsh inizialmente c’è stato un attimo di sgomento per la notizia (premeditata), ma il team principal ha voluto comunque ringraziare il messicano per il lavoro svolto nell’ultimo anno.


Dal 2014 a prendere il sedile lasciato libero sarà Kevin Magnussen, 21 enne danese e figlio dell’ex pilota Jan che tra il ’95 e il ’98 ha guidato per la Stewart e la stessa McLaren. Magnussen è stato ufficializzato proprio nelle ultime ore e avrà come compagno di squadra il veterano Jenson Button, fresco di firma sul rinnovo di contratto.


Il “danesino” è stato seguito a lungo dagli uomini delle frecce d’argento e nell’ultimo anno si è laureato anche campione della Formula Renault 3.5. “Sono onorato di far parte di questa scuderia.” Ha dichiarato a caldo il nuovo driver, aggiungendo una curiosità: “Sogno di guidare questa vettura da quando ero bambino, ed è per questo che ringrazio il Team per avermi dato una magnifica opportunità.” 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*