Fabio Canino punta il dito: “In tv ci sono manager omofobi…” COMMENTA  

Fabio Canino punta il dito: “In tv ci sono manager omofobi…” COMMENTA  

 

In Italia ci sono manager omofobi: anche se si fa di tutto per nasconderlo, putroppo la realtà è questa“. Fabio Canino solleva il tema dell’omosessualità che, dal suo punto di vista, rimane ancora uno dei grandi tabù della televisione italiana. Il giudice del programma di Milly Carlucci Ballando con le stelle 8 è omosessuale dichiarato e appunto per questo ci tiene a far sapere la sua: “Fino a che uno fa il giullare è ben accetto perché comunque è considerato una macchietta, ma se un omosessuale si presenta in televisione con un jeans e una maglietta, come uno qualunque, e dice la tua, fa più paura perché è meno classificabile“.

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*