Fabricio Coloccini, dalla lite alle mani al collo

Calcio

Fabricio Coloccini, dalla lite alle mani al collo

L’ex difensore del Milan Fabricio Coloccini, che ora gioca nella squadra del Newscastle, non ha trattenuto la sua ira in campo, durante una partita amichevole contro il Pacos Ferreira. L’argentino si è scontrato in campo con l’avversario Caetano, e i due hanno avuto un alterco. Come dimostra chiaramente la foto, il giocatore argentino ha esagerato con la reazione, mettendo letteralmente le mani al collo dell’avversario.

L’arbitro Jorge Sousa è intervenuto con una espulsione per entrambi. La partita è terminata in pareggio, 1-1. Non è la prima volta che i giocatori in campo non riescano a contenere la rabbia ed abbiano reazioni esagerate nei confronti degli avversari di gioco.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche