Fac simile modulo domanda indennità DIS-COLL COMMENTA  

Fac simile modulo domanda indennità DIS-COLL COMMENTA  

domanda indennità DIS-COLL

La Legge di Stabilità 2016 ha introdotto la Dis Coll per i collaboratori continuativi e a progetto. Ecco come fare domanda indennità DIS-COLL.

Per accedere alla Dis Coll prevista dalla Legge di Stabilità 2016 occorre presentare una regolare richiesta, ecco come fare la domanda indennità DIS-COLL.


DIS-COLL: che cos’è e a chi spetta

La sigla Dis Coll indica una particolare forma di ammortizzatore sociale introdotto con la Legge di Stabilità 2016.

Di fatto, è un’indennità che funge da equivalente di Naspi e Asdl per i lavoratori continuativi e a progetto. I principali requisiti per poter accedere alla Dis Coll sono: essere disoccupati e avere pagato una contribuzione minima di 3 mesi nell’arco dell’anno solare antecedente la perdita dell’occupazione

Come presentare domanda indennità DIS-COLL

Per poter usufruire dell’indennità di disoccupazione Dis Coll è necessario presentare domanda all’Inps non oltre 68 giorni dalla data della cessazione del rapporto di lavoro.

Occorre procedere per via telematica tramite il sito dell’Inps. Nella sezione relativa alla modulistica è presente il modello “DIS-COLL COD. SR154“, da compilare in ogni sua parte.

L'articolo prosegue subito dopo

Si va dai dati anagrafici a una serie di dichiarazioni relative all’attività lavorativa e ai redditi, fino alla scelta delle modalità con cui si preferisce ricevere l’assegno di disoccupazione. Il modulo va sottoscritto e inviato all’Inps secondo le modalità specificate sul sito ufficiale dell’istituto.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*