Facebook: ecco alcune divertenti foto con effetti davvero particolari

Curiosità

Facebook: ecco alcune divertenti foto con effetti davvero particolari

Facebook

Vi presentiamo alcune delle foto più "strane" e divertenti pubblicate su Facebook. Alcune sono degne del migliori film horror...

Da quando esiste Facebook, le foto pubblicate sul social sono migliaia ogni giorno. C’è da dire che alcune sono davvero divertenti e presentano effetti speciali degni quasi di un film dell’orrore! Eccone alcune delle migliori che abbiamo selezionato per il vostro divertimento e quello dei vostri amici.

17952490_1722355294727676_1346714197533661794_n 18402878_1722355268061012_2032248282034957598_n 18341738_1722355354727670_8251741632613086977_n 18301718_1722355388061000_4501351428637645810_n

18301986_1722355564727649_353133609439003101_n18342320_1722355444727661_2382556173180825809_n 18403748_1722355411394331_7158226781580300202_n 18342602_1722355794727626_8359838637848559644_n 18342082_1722355468060992_388411484938720547_n 18341887_1722355828060956_49649790338796058_n 18033854_1722355498060989_1157898773083281491_n 18342464_1722355661394306_8876676223114682338_n 18342518_1722355758060963_6315745261283878095_n 18446928_1722355624727643_4042493396346851966_n 18342456_1722355588060980_449361551322987698_n 18402674_1722355378061001_866785971643700548_n 18342141_1722355548060984_3306121371653107782_n 18301295_1722355744727631_971661022815339515_n 18341873_1722355714727634_112628885323239769_n

Facebook è il più noto servizio di rete sociale lanciato nel febbraio del 2004. Il sito è di proprietà della società Facebook Inc. Si basa su una piattaforma software scritta in diversi linguaggi di programmazione. Il sito, fondato ad Harvard negli Stati Uniti da Mark Zuckerberg e altri suoi colleghi, era in origine stato progettato solo per gli studenti dell’Università di Harvard. Ma, come noto, fu presto aperto anche agli studenti di altri istituti scolastici limitrofi.

In seguito fu aperto anche agli studenti delle scuole superiori. Poi a chiunque dichiarasse di avere più di tredici anni di età. Da allora, Facebook ha raggiunto un enorme successo: secondo Alexa si tratta del terzo portale più visitato al mondo, dopo Google e YouTube.

Facebook ha cambiato letteralmente nel profondo molti aspetti legati alla socializzazione e alla condivisione tra individui. Questo è avvenuto sia sul piano privato sia su quello economico e commerciale.

La piattaforma di Facebook è disponibile in oltre cento lingue e a luglio del 2016 contava circa 1,7 miliardi di utenti attivi ogni mese. Si classifica così come il primo servizio di rete sociale per numero di utenti attivi. Il nome “Facebook” prende origine da un elenco che riportava il nome e la fotografia degli studenti, che alcune università statunitensi distribuiscono all’inizio dell’anno accademico per consentire gli iscritti di socializzare tra loro.

Facebook e le nuove funzionalità

Gli utenti di Facebook possono accedere al servizio dopo una registrazione gratuita. Vengono richiesti dati personali come nome, cognome, data di nascita e indirizzo email. Il sito web chiarisce che l’inserimento obbligatorio della data di nascita serve solo “per favorire una maggiore autenticità e consentire l’accesso ai vari contenuti in base all’età“. Una volta completata la registrazione, gli utenti possono dar vita al proprio profilo personale.

Quindi possono includere anche altri utenti della propria rete sociale. Essi possono essere aggiunti come “amici” e scambiarsi messaggi, anche via chat. Per personalizzare il proprio profilo, l’utente può caricare una foto (l’immagine del profilo), con la quale può rendersi riconoscibile. Può inoltre dare anche altre informazioni, come il comune di nascita e di residenza, la scuola frequentata e/o il datore di lavoro. Ma può indicare anche il proprio orientamento sessuale, religioso e politico, la propria situazione sentimentale e molte altre cose ancora.

Gli utenti possono inoltre fondare e unirsi in gruppi per condividere interessi in comune, organizzati in base al luogo di lavoro, la scuola, l’università ecc. Si condividono inoltre servizi multimediali e varie applicazioni presenti sul sito. Di recente, milioni di utenti usano Facebook come una piattaforma simile a quella di YouTube. Essi mettono pertanto in mostra i propri video, creando un vasto pubblico.

Facebook non è solo indirizzato a le persone fisiche e alla loro vita privata.

Tramite un servizio dedicato (Facebook for Business), esso è anche un potente strumento di social marketing.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche