Facebook può manipolare i post COMMENTA  

Facebook può manipolare i post COMMENTA  

Facebook (1)

Ha fatto molto scalpore una notizia che è stata recentemente diffusa in merito ad uno studio eseguito sugli utenti di Facebook.

Facebook è uno dei sociale network più utilizzati e diffusi nel mondo: il sistema su cui si basa è molto semplice. Ognuno può registrarsi e creare una pagina personale, la quale però non può essere visualizzata da chiunque ma solo dagli utenti autorizzati, i cosiddetti “amici”. Gli amici possono vedere foto e post in bacheca, ed esistono vari gradi di privacy per rendere comunque privati alcuni contenuti.


Gli studiosi della Cornell University e della University of California hanno condotto uno studio per verificare come gli stati d’animo delle persone vengano influenzati da ciò che leggono nella bacheca pubblica di Facebook: ma per farlo, previa autorizzazione Facebook, hanno manipolato gli algoritmi di pubblicazione dei post.

Gli utenti però ne erano ignari; ciononostante Facebook era autorizzato a farlo in virtù di quanto si accetta al momento dell’iscrizione, dove tra le regole si specifica che il sito può svolgere “operazioni interne, tra cui la risoluzione dei problemi, l’analisi dei dati, prove, ricerca e miglioramento del servizio”.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*