Facebook, Salvini contro i violenti “sto con la polizia”

News

Facebook, Salvini contro i violenti “sto con la polizia”

Dopo le polemiche sui rom, Salvini rimprovera le proteste violente

Il segretario dalla Lega Nord si schiera con le forze dell’ordine.

Dopo le polemiche per l’uso della parola “zingari”, Matteo Salvini ha esternato oggi, attraverso facebook, la sua piena solidarietà verso la polizia e tutte le forze dell’ordine, con riferimento implicito al G8, ma soprattutto al contrasto della polizia nelle proteste contro la Lega nello scorso marzo. Secondo Salvini, la dichiarazione è da leggersi all’interno del clima sempre più teso che i manifestanti creano durante i cortei, senza essere consapevoli di compiere atti di criminalità punibili con carcere. Nei giorni scorsi, con parole ancora una volta immediate e mordaci, ha spiegato le politiche di immigrazione che adotterebbe se la Lega si trovasse al governo, ovvero l’invio di avviso di sfratto con conseguente demolizione dei campi rom. A sostegno della sua tesi, Salvini ha denunciato le condizioni di sfruttamento a cui sono costretti i più giovani dai loro stessi padri.

Dopodiché, Salvini ha incassato le aspre critiche del Vaticano e di Dijana Pavlovic, portavoce della Consulta Rom e Sinti, e per tutta risposta ha aperto una campagna nelle piazze italiane che permetterà agli italiani di dichiararsi rifugiati politici, alla stregua di una minoranza discriminata.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche