Fagioli rossi e rischio per la salute COMMENTA  

Fagioli rossi e rischio per la salute COMMENTA  

I fagioli rossi sono ricchi di fibre solubili e insolubili. Sono pieni di ferro e non hanno il colesterolo. Ma mangiare anche solo 4 o 5 crudi, possono causare avvelenamento.



Causa
L’avvelenamento da fagiolo rosso è una malattia causata da un agente tossico, Phytohaemagglutnin. Questo agente è comune a molte specie di fagioli, ma i fagioli rossi contengono la più alta concentrazione della tossina.

Intossicazione
L’iintossicazione del fagiolo è stata associata a ricette preparate in cucine lente o in pasticci che non sono riusciti a raggiungere una temperatura abbastanza alta per distruggere la glicoproteina lectina. Impropriamente preparati i fagioli rossi in insalata hanno anche innescato un inizio dei sintomi.

Trattamento adeguato
I modi migliori per prevenire l’avvelenamento da secchi fagioli rossi è attraverso la corretta manipolazione e temperature di cottura. I fagioli rossi dovrebbero essere messi a bagno in acqua per almeno 5 ore. L’acqua dovrebbe poi essere gettata via. I fagioli inzuppati dovrebbero essere bolliti energicamente per almeno 10 minuti.

L'articolo prosegue subito dopo

Sintomi
I sintomi possono apparire da 1 a 3 ore dopo l’ingestione. Nausea estrema è seguita da vomito e diarrea. Il recupero è rapido, di solito entro 3 o 4 ore dopo l’insorgenza dei sintomi. Alcune persone hanno dovuto essere ricoverati in ospedale a causa di avvelenamento da fagiolo rosso.

Chi è a rischio?
Chiunque, qualsiasi età, qualsiasi sesso, è suscettibile alla malattia.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*