Fallimenti, impennata record

Economia

Fallimenti, impennata record

Altro triste primato segnato nel 2008, quello dei fallimenti che nel giro di un solo anno sono addirittura raddoppiati, passando da 6mila a 13mila. In testa a questa classifica si piazza Napoli dove il numero delle attività che hanno dovuto chiudere i battetti è addirittura sei volte superiore alla media nazionale, seguita poi da Roma. In leggera flessione, invece, i protesti e le altre procedure di liquidazione volontarie(13.400) e quelle amministrative(318). I dati sono stati diffusi da Cribis.it che, su elaborazione delle cifre fornite dalle Camere di Commercio, ha stimato che l’anno scorso i fallimenti sono arrivati a 12.786, soprassando, quindi, di gran lunga i 6.202 dell’anno precedente e i 10mila del 2006. Un campanello di allarme preoccupante, la cui gravità non viene attenuata neanche dal fatto che le imprese registrate sono ad oggi circa 5 milioni. …continua.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche