Falso invalido gioca a basket ed è candidato alle politiche

Cronaca

Falso invalido gioca a basket ed è candidato alle politiche

Nuovo caso di falsa invalidità nell’Italia dei furbetti. Ma questa volta si tratta di un caso davvero eclatante: lui è Alberto Sarra, avvocato di professione, amante del basket e candidato alle prossime elezioni politiche. Tutto normale, se non fosse che è stato dichiarato invalido al 100% e per questo percepisce una pensione. Sarra nel 2010 venne colpito da uno choc emorragico: operato d’urgenza guarì completamente, tanto che pochi giorni dopo l’intervento partecipava alla nascita del Partito del Sud e un anno dopo diventava sottosegretario alla presidenza. Ma, non contento, Alberto Sarra ha deciso di avviare le pratiche per farsi riconoscere l’invalidità totale sul lavoro, ottenuta a partire dal 13 giugno scorso. L’indignazione è tripla: oltre al fatto che nella commissione chiamata ad esaminare il suo caso ci fosse il suo cardiologo di fiducia Enzo Amodeo, Sarra è solito trascorrere il suo tempo libero giocando a basket con gli amici, come testimoniato dalle foto finite su internet.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche