Famiglia vive nei boschi perché senza lavoro COMMENTA  

Famiglia vive nei boschi perché senza lavoro COMMENTA  

Una famiglia ha deciso di andare a vivere in un bosco perché sono tutti senza lavoro. E’ successo a Indicatore (Arezzo). Il nucleo familiare composto dal padre (senza lavoro), dalla moglie malata e da tre figli, ha deciso di vivere in una capanna. La vicenda riguarda una famiglia aretina ed è stata segnalata dal consigliere comunale del Pd Pilade Nofri, che ha chiesto un intervento alle istituzioni.

Il Comune ha spiegato che la famiglia è in carico ai servizi sociali e che se vivono ”dove adesso vivono è per una loro scelta”. Sembra che dopo avere perso il lavoro, e accumulato diversi debiti, l’uomo abbia lasciato l’appartamento dato loro dal Comune e con tutta la famiglia abbia deciso di vivere nei boschi, almeno adesso che è estate.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*