Famiglie a teatro al Teatro Sociale “G.Busca” di Alba, gli abbonamenti sono ancora in vendita!

Attualità

Famiglie a teatro al Teatro Sociale “G.Busca” di Alba, gli abbonamenti sono ancora in vendita!

La stagione teatrale numero diciassette del Teatro Sociale “G. Busca” comincerà il 15 novembre con Luca Zingaretti protagonista de La torre d’avorio. Dopo questo spettacolo calcheranno le assi del teatro albese altri grandi nomi del panorama culturale italiano: daAntonio Albanese a Michele Placido passando per Sergio Rubini, Claudia Pandolfi, Enzo Iacchetti e Marco Columbro.

Per questi spettacoli la vendita degli abbonamenti si è appena conclusa per lasciare il posto alla vendita dei singoli biglietti dell’intera stagione. Dal 5 novembre, inoltre, i biglietti della stagione teatrale sono disponibili nei punti vendita del Circuito PiemonteTicket (www.ticket.it). Punto vendita di Alba: Negozio Discolandia, tel. 0173 – 44.06.12

Nel variegato programma teatrale ritornano anche gli spettacoli “Famiglie a Teatro”, quattro spettacoli dedicati ai più piccoli programmati nelle domeniche tra dicembre e gennaio nella sala grande del Teatro Sociale.

Organizzata in collaborazione con la Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani Onlus e Progetto Teatro Ragazzi e Giovani Piemonte, “Famiglie a Teatro” continua ad essere una sezione molto amata dai bambini che possono, insieme a tutta la famiglia, assistere a spettacoli ideati appositamente per loro.

Anche quest’anno gli spettacoli di “Famiglie a Teatro” vanno in scena nella più capiente sala nuova M. Abbado e sono programmati tra dicembre e gennaio. Il sipario si alza, come da tradizione, alle ore 16.30. Nel primo appuntamento di “Famiglie a Teatro” intitolato L’omino della pioggia. Una notte tra acqua, bolle e sapone (domenica 8 dicembre, ore 16.30) l’attore Michele Cafaggi della Compagnia “Fresche frasche – Cafaggi” propone un viaggio attraverso gli spettacolari effetti creati delle bolle di sapone.
Nel secondo spettacolo Pippi Calzelunghe. È amica libertà (domenica 15 dicembre, ore 16.30) della Compagnia “Teatro d’Aosta” il pubblico può incontrare l’amica Pippi, bimbetta scatenata che insegna la libertà ma anche la generosità.

È poi la volta di Kolok. I terribili vicini di casa (domenica 12 gennaio, ore 16.30) della compagnia “Fondazione TRG”: Milo e Olivia, beniamini dei bambini, raccontano al pubblico cosa succede tra i vicini di casa attraverso le discipline circensi come la scala acrobatica, i tessuti aerei e la giocoleria luminosa.
L’ultimo appuntamento della sezione “Famiglie a Teatro” è con Le lacrime del principe (domenica 19 gennaio, ore 16.30) della compagnia “Mattioli”. Liberamente ispirato a “Il mago dei colori” di Arnold Lobel, lo spettacolo è un viaggio nel mondo dei colori e delle emozioni vissute da tutti i bambini, dalla felicità alla paura, dalla rabbia all’amore.

A grande richiesta, ed eccezionalmente per questi quattro spettacoli, è stata prorogata la possibilità di acquistare l’abbonamento all’intera programmazione di “Famiglie a Teatro” presso il botteghino del Teatro Sociale da lunedì 21 ottobre giovedì 24 ottobre, dalle 15 alle 19.

Prezzo abbonamento ai 4 spettacoli della rassegna:
22,00 € posto unico (dai 3 ai 100 anni)
10,00 € ridotto (bambini con età inferiore ai 3 anni)

Prezzo biglietto singolo spettacolo:
7,00 € posto unico (dai 3 ai 100 anni)
3,00 € ridotto (bambini con età inferiore ai 3 anni)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...