Sono famose grazie a Boncompagni: ecco le showgirl scoperte da lui

Gossip e TV

Sono famose grazie a Boncompagni: ecco le showgirl scoperte da lui

Le ragazze di Non è la RAI
Ambra Angiolini e le altre

Dopo la scomparsa di Gianni Boncompagni, avvenuta a Pasqua all’età di 84 anni, ecco chi sono le showgirl lanciate da Non è la RAI, prima fra tutte Ambra Angiolini, presente ai funerali.

Chi sono

Con la scomparsa di Gianni Boncompagni, avvenuta a Pasqua all’età di 84 anni, si torna a parlare di uno dei programmi a cui il nome dell’autore e regista televisivo era più legato, se non quello a cui era più legato in assoluto: Non è la RAI, (controversa) trasmissione pomeridiana andata in onda prima su Canale 5 e poi su Italia 1 dal 1991 al 1995, diventando rapidamente un vero e proprio cult.

"Gattine" di Non è la RAI

Ha lanciato molte showgirl nel mondo dello spettacolo, in primis ovviamente Ambra Angiolini, oggi affermata attrice come Claudia Gerini – la quale con “Bonco” ebbe pure una relazione che durò ben 8 anni –, Alessia Merz – diventata poi velina di Striscia la Notizia di Antonio Ricci insieme a Cristina Quaranta, attrice e presentatrice ma da qualche anno scomparsa dal mondo dello spettacolo –, Laura Freddi e Antonella Mosetti – entrambe tornate in TV come concorrenti del Grande Fratello VIP –, l’attrice Sabrina Impacciatore – che aveva debuttato in TV a Domenica IN sempre di Gianni Boncompagni e si era fatta notare proprio a Non è la RAI per la sua spiccata verve comica – e Alessia Mancini – che, messa da parte dal mondo televisivo dopo anni di successo, nel 2011 è diventata wedding planner, organizzatrice di matrimoni –. Poi ricordiamo l’attrice Romina Mondello – già scoperta da Boncompagni nella trasmissione Bulli e Pupe e tornata in TV nel 2016 dopo anni di assenza –, Antonella Elia – tornata anche lei girare un film nel 2016 dopo un lungo periodo di “solo” teatro – e Miriana Trevisan, attualmente scrittrice di libri per l’infanzia.

I tempi di Non è la RAI

Claudia Gerini

Le “ragazze di Non è la RAI” ai funerali dell’autore televisivo

Diverse ex ragazze di Non è la RAI non hanno voluto mancare ai funerali del loro pigmalione, celebratisi in forma laica – Boncompagni era orgogliosamente ateo – martedì 18 aprile nella sede della Radio Rai di Via Asiago a Roma, dove si era tenuta anche la camera ardente.

Alle esequie hanno portato in omaggio una corona di fiori a forma di cuore e ai cronisti presenti hanno rilasciato dichiarazioni commosse.

Funerali di Gianni Boncompagni

C’era anche Ambra Angiolini, che però addirittura non è riuscita a parlare.

Ambra ai funerali

Precedentemente l’attrice aveva salutato l’autore e regista via Instagram, definendolo un “genio” – anche per aver “scelto” il giorno di Pasqua per andarsene – e ringraziandolo per averla aiutata ad avere il “coraggio” di crescere e di “essere diversa da tutto, nel bene e nel male” – Ambra, che tra pochi giorni compirà 40 anni, è stata ed è sempre molto “giudicata” per la sua significativa partecipazione da ragazzina a Non è RAI con i suoi mitici auricolari –. L’ex compagna del cantante Francesco Renga ha concluso il messaggio di cordoglio per la morte di Boncompagni con la frase “Sei ovunque”, postando sopra alle sue parole una foto insieme al noto personaggio televisivo scomparso, scattata durante la trasmissione che l’ha resa famosa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche