Fare una maschera facciale con pesca e avena COMMENTA  

Fare una maschera facciale con pesca e avena COMMENTA  

Se volete coccolarvi con una maschera facciale fatta in casa, provate a fare quella alla pesca. Questa semplice ricetta è facile da fare ed è economica.

Maschera con pesca e avena

Occorrente

1 pesca media

1 cucchiaio di miele

2 cucchiai di avena

Istruzioni

1 Affettate la pesca e cuocetela fino a che diventa morbida, lasciandole la buccia. Le pesche contengono molti alfa-idrossiacidi, che sono esfolianti naturali utilizzati in molti prodotti per la pelle.


2 Ponete le fette di pesca cotta nel frullatore e aggiungete il miele. Il miele uccide i germi e i batteri, depurando delicatamente la pelle. Il miele riduce anche il gonfiore e l’infiammazione, quindi aiuta a diminuire la visibilità di linee sottili e rughe.


3 Aggiungete l’avena e frullate fino ad ottenere una mistura cremosa. L’avena aiuta ad alleviare la pelle secca. Essa è ipoallergenica ed è ricca di amminoacidi che aiutano a ringiovanire la pelle.


4 Lavate delicatamente il viso con acqua calda e asciugatelo. Applicate la maschera alla pesca su viso e collo e lasciatela agire per 20 minuti.

L'articolo prosegue subito dopo

Sciacquate via la maschera con acqua calda e asciugate la pelle con un asciugamano.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*