Fascicolo segreto della Forestale su gnomi e fate

News

Fascicolo segreto della Forestale su gnomi e fate

Esistono davvero fate e gnomi? E’ uno scherzo o è tutto vero? I personaggi di fantasia delle fiabe che tanto piacciono ai bambini potrebbero esistere davvero? Forse si sulla base di quanto scoperto dall’Adskronos che pare abbia messo mano su un fascicolo segreto della Guardia Forestale. L’agenzia stampa sarebbe riuscita a venire a conoscenza di un archivio contenente indagini, segnalazioni su avvistamenti di gnomi fate elfi e altre creature di boschi con tanto di immagini.

Il fascicolo di colore verde e risalente a 15 anni or sono intitolato “gnomi e fate dei boschi” riguarderebbe avvistamenti avvenuti in un’area ben precisa, l’Appennino tosco-romagnolo, con alcuni suoi comuni, come San Piero in Bagno e Bagno di Romagna” scrive l’Adnkronos.

Sono raccolte segnalazioni e testimonianze di persone che avrebbero visto strane cose e presenze in giro per i boschi di un’area specifica dell’Italia.

Tra le varie testimonianze raccolte dalla Forestale, vi sono diverse curiosità.

In particolare, risalta la denuncia di un banchiere di Cesena, che durante un viaggio per dirigersi verso la sua casa nell’appenino forlinese, fermandosi per montare le gomme da neve sul ciglio della strada avvista “qualcosa di strano”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Manuela Margilio 102 Articoli
Sono laureata in giurisprudenza e amo scrivere su questioni relative al diritto e fisco; mi piace leggere e mi dedico alle recensioni. Scrivere sul web è una delle mie passioni che mi consente di essere sempre aggiornata.