Fashion blogger: quanto guadagnano

Moda

Fashion blogger: quanto guadagnano

Fashion blogger: quanto guadagnano
Fashion blogger: quanto guadagnano

Chiara Ferragni & company hanno reso essere una fashion blogger una delle professioni più invidiate del momento. Ma quanto si guadagna davvero?

Sfilate di moda, vestiti costosissimi, guadagnare per apparire negli eventi più mondani con addosso brand di eccelsa qualità: non si può dire che il mondo delle fashion blogger non sappia vendresi bene, ma proprio a proposito di denaro, quanto guadagnerà davvero una blogger che ha deciso di dedicare la sua carriera al mondo della moda e degli eventi a essa collegati (sfilate, settimane della moda ecc.)?.

Partiamo dagli esempi più famosi: Chiara Ferragni con il suo fashion blog The blond Salad è arrivata a fatturare una decina di milioni di euro l’anno. Danielle Bernstein, una blogger che lavora soprattutto con Instagram e che gestisce un blog chiamato We Wore What, ha 992.000 seguaci su Instagram, e le industrie della moda arrivano a pagarla fino a 15.000 dollari per far apparire i propri capi nelle sue foto.

Oppure Nicoletta Reggio, altra fashion blogger professionista, qualche anno fa ha dichiarato di guadagnare solo dal suo blog, dal nome Scent of Obsession 800 euro al mese (al netto di tutte le affiliazioni e buoni acquisto da spendere online che otteneva attraverso la sua attività).

Fabio Attanasio, con il suo fashion blog The Bespoke Dudes è riuscito a catturare l’attenzione di molti uomini con la passione della moda maschile.

Così, dedicandosi al suo blog non convenzionale con passione, costanza e dedizione, riesce a portare a casa un ottimo stipendio mensile.

Ovvio però che parlare solo di chi ce l’ha fatta non basta, e soprattutto non spiega il come. Essere fashion Blogger è un lavoro che ormai non deve conoscere soste per chi lo fa aspirando a certi guadagni e soprattutto nei primi tempi i ricavi possono essere davvero magri. Derivati soprattutto da affiliazioni varie e banner ospitati sulla nostra pagina. Ma soprattutto ci deve essere costanza e la scelta chiara, fin da subito, di un’idea con cui portare avanti il nostro progetto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Modestino Picariello 681 Articoli
Giornalista e insegnante, amo poter raccontare la realtà in maniera chiara e semplice. Il più grande potere è nella conoscenza
Contact: Google+