Fashion Week Milano 2016: Bella Hadid regina delle passerelle COMMENTA  

Fashion Week Milano 2016: Bella Hadid regina delle passerelle COMMENTA  

BELLA HADID SFILA PER ALBERTA FERRETTI.
BELLA HADID SFILA PER ALBERTA FERRETTI.

Lunedì 19 settembre è inziata a Milano la Fashion Week ricca di eventi e sfilate, tra le quali quella di Alberta Ferretti dove ha sfilato Bella Hadid.

La settimana della moda è iniziata con una delle sfilate più attese, quella della stilista Alberta Ferretti che ha deciso di fare sfilare i suo abiti all’interno della Rotonda della Besana. Quella della Ferretti è una collezione fluida fatta di volumi, tessuti morbidi ed esaltazione della silhouette femminile.

Leggi anche: Cambiamenti climatici, in Italia coste sommerse comunque, ininfluente la Cop 21


I richiami della collezione sono orientati verso il mondo gipsy, rivisitato in modo chic ed elegante. I tessuti sono leggeri, quasi come una “Venere di Botticelli” dai richiami floreali che sono stampati anche sui sandali che sono tra i pezzi più applauditi della collezione.

Leggi anche: Il bambino più solo al mondo vive nelle Shetland, su un’isola con 69 abitanti


Colore dominante della collezione è il viola che dona forza e decisione ai look della passerella, accompagnato dal verde menta, il nero e il rosso fuoco per una donna aggraziata, ma anche forte caratterizzata da pizzi neri e trasparenze.


Sulla passerella a forma di croce è apparsa Bella Hadid, la modella più attesa della settimana a Milano e scelta da Alberta Ferretti per farla sfilare con uno splendida gonna lunga a balze color prugna lucente e top di pelle stile bondage.

L'articolo prosegue subito dopo


Bella Hadid anche dopo essere caduta durante la sfilata Primavera/Estate 2017 di Michael Kors alla New York Fashion Week ha sfilato egregiamente per Alberta Ferretti e rimane la modella più attesa, anche per la sfilata di Max Mara.

 

 

 

Leggi anche

brexit-union-jack
Esteri

Brexit, negoziati conclusi entro ottobre 2018

I negoziati per la Brexit si concluderanno entro due anni: gli accordi saranno sottoscritti entro il 2018. A dirlo Unione Europea e Regno Unito. Mentre da più parti si invoca un rapido avvio dei negoziati per l’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea, è arrivata una prima notizia. Tutti sembrano d’accordo sul fatto che i negoziati dovrebbero essere chiusi in via ufficiale e definitiva entro l’ottobre del 2018. Ad affermarlo è stato il responsabile dei negoziati dell’Unione Europea, Michel Barnier “I negoziati per la Brexit dureranno meno di due anni”, ha affermato Barnier, il quale ha poi spiegato che “se Theresa May notificherà Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*