Fata catturata in una foto COMMENTA  

Fata catturata in una foto COMMENTA  

Questa immagine mostra un affascinante fata catturata dalla macchina fotografica per la prima volta, secondo la mamma fotografa che l’ha immortalata.

Lisa Wildgoose si trovava in una foresta vicina e stava fotografando i fiori quando ha catturato la creatura.

E ‘stato solo quando è tornata a casa e ha caricato le foto al suo computer che notò la figura misteriosa in volo.

Una piccola figura alata si può chiaramente vedere in bilico vicino a una campanula cadenti, e lei sostiene quando viene ingrandita diventano visibili i suoi capelli biondi e i piccoli pantaloni.

Lisa, 42 anni, da Northampton, ha detto: “Da bambina sono cresciuta credendo nelle fate e in Trilly che è il mio film preferito così mi piacerebbe che si trattasse di una fata vera.

Leggi anche: Milano, cappuccino a 4 euro: lo scontrino delle polemiche al bar della stazione

All’inizio credevo si trattasse di una mosca ma le mie figlie Mia e Madison, entrambe di 5 anni, hanno guardato bene e hanno detto ‘non è una mosca mamma, è una fata!’.”

“La gente ha detto che è solo una zanzara o un moscerino – e probabilmente hanno ragione – ma penso non può essere una coincidenza che indossa quella che appaiono come pantaloni e scarpe.”

1 / 0
1 / 0

Leggi anche

air-visual-earth
Ambiente

Air Visual Earth: ecco la mappa mondiale dell’inquinamento

E' online la prima mappa mondiale dell'inquinamento dell'aria, si chiama Air Visual Earth. A crearla un team internazionale di ricercatori. Si chiama Air Visual Earth ed è la prima mappa mondiale che mostra la qualità dell’aria del nostro pianeta. Per la prima volta, una rappresentazione di questo genere è stata resa disponibile online. Air Visual Earth mostra in tempo reale la situazione dell’inquinamento sulla superficie della Terra. E’ stata predisposta da un gruppo di ricercatori di vari Paesi, che hanno lavorato sotto il coordinamento di Yann Boquillod, mettendo assieme i dati rilevati dai satelliti e da circa 8 mila stazioni Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*