Teatro della Tosse in Febbraio

Genova

Teatro della Tosse in Febbraio


Dal 25 gennaio al 2 febbraio 2012

al Teatro Carlo Felice

OZ ON THE ROAD
un’opera

Fondazione Luzzati-Teatro della Tossee Fondazione Teatro Carlo Felice
ideazione e regia Emanuele Conte

musica Bruno Coli – libretto Fabrizio Gambineri – scene Paola Ratto

costumi Guido Fiorato – registaassistente Nicholas Brandon

narratore Alberto Bergamini

con i cantanti dell’EnsembleOpera Studio

l’Orchestra e il Coro di vocibianche della Fondazione Teatro Carlo Felice

“Il mago di Oz”, pubblicato nel 1900, ebbe già nel 1902una fortunata trasposizione in musical; per non parlare del film con JudyGarland. La trama del racconto – Dorothy letteralmente strappata daun uragano (compresi casa e cagnolino) dal mondo rurale, sereno ed ottimisticoin cui è cresciuta viene catapultata nel fantastico mondo di Oz – meritaoggi una riflessione, se non un aggiornamento.

Abbiamo voluto immaginare che la casa di Dorothy atterri sulla Route 66negli anni ’60 del XX secolo. Lungo questa strada inizia un viaggio,avvengono incontri bizzarri quanto quelli di Baum: e poco importa chel’Uomo di Latta sia un barbone che vive in una discarica e che abbiaassemblato la propria corazza con quello che gli capitava tra le mani; pocoimporta che il Leone Codardo sia un bullo di periferia che non fa paura anessuno, una sorta di amletico James Dean che in cuor suo ammette la totalemancanza di cause alla sua ribellione.

Lo Spaventapasseri, invece, è propriouno spaventapasseri. Un oggetto di forma umana che Dorothy ben conosce: unrichiamo alle sue origini, un confidente ingenuo.

Uno spettacolo di musica e parole che mescola il musical alla liricacon derive rock, dedicato ad un pubblico di giovani e non.

info e prenotazioni Fondazione TeatroCarlo Felice tel. 0105381224/5/6

CALENDARIO REPLICHE

debutto martedì 24 gennaio ore 10

repliche

mercoledì 25 gennaio ore 20.30

giovedì 26 gennaio ore 10

domenica 29 gennaio ore 16

martedì 31 gennaio ore 10

mercoledì 1 febbraio ore 20.30

giovedì 2 febbraio ore 10

dal 9 all’11 febbraio tutte lesale
Il Castello

G. Barberio Corsetti/Fattore K

Il Castello

Trittico

Frieda. Il segretodi Amalia. Progetti di Olga.

Un progetto di

Giorgio BarberioCorsetti con Fattore K.l

liberamente ispiratoall’omonimo testo di Franz Kafka

adattamento e regia Giorgio Barberio Corsetti

Sperimentatore di nuovi linguaggi teatrali, Barberio Corsetti torna araccontare Kafka in uno spettacolo itinerante – in tutte le sale della Tosse -con le peripezie di K: l´arrivo al villaggio, la conquista e la perdita di unainstabile posizione, gli incontri con gli abitanti del villaggio e gli ambiguiemissari del Castello.

Il progetto Il Castello trae la propria ispirazionedall’omonimo romanzo di Franz Kafka, ed è un adattamento teatraledell’opera curato e diretto da Giorgio Barberio Corsetti, che avrà laforma di spettacolo itinerante.

Le diverse tappe, o stazioni, raccontano le peripeziedi K: l’arrivo al villaggio, la conquista e la perdita di una instabileposizione, gli incontri con gli abitanti del villaggio e gli ambigui emissaridel Castello.

Contemporaneamente al racconto della storia, si pensadi creare un micro-sistema di comunicazione interno basato sulla simulazione,sulla finzione, comunicante con la rete.

Nel sito web di volta in volta si creauna geografia immaginaria, un percorso, una specie di gioco dell’ocainterattivo, con finestre che si aprono su diversi momenti dello spettacolo,adattati alla mappa del luogo. Chi entrerà nel sito potrà percorrerlo come Knel villaggio, mettendosi in gioco nella ricerca, nelle piccole vittorie enelle disfatte. www.ilcastellodikafka.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Salone Nautico
Genova

Nautico: Ice swimming, la novità dal mare nelle sfide estreme

22 settembre 2017 di Giada Talamo

Al Salone Nautico tante innovazioni di imbarcazioni ma anche le presentazioni di nuovi sport che stanno prendendo piede con la presenza di atleti come Paolo Chiarino che spiega la sua grande passione per questo straordinario sport acquatico. Una sfida con il mare. Col controllo mentale si può fare tutto.