Fedeltà al brand e e-commerce

Economia

Fedeltà al brand e e-commerce

L’e-commerce tende a diventare uno dei canali preferenziali di acquisto e se questo da un lato lo rende un buon investimento dall’altro si registra un calo di fedeltà al brand da parte degli utenti.

Per riuscire a mantenere un contatto costante è bene tener presente alcuni elementi utili a creare un rapporto diretto coi clienti, in modo da farli sentire parte stessa del brand, è infatti ben il 60% a dichiarare di non avere problemi a cambiare la marca per fare acquisti.

web

Il periodo degli acquisti risulta il banco di prova per eccellenza per i siti di e-commerce e allora è proprio questo il momento giusto per chiedersi quale sia l’approccio degli utenti, solo capendoli si può migliorare la loro esperienza di navigazione e di acquisto.

Il sito deve garantire velocità grazie ad una costruzione agile e leggera e facilità nei passaggi, favorendo anche la comunicazione tra gli utenti, il cui parere espresso tramite le recensioni risulta una discriminante per molti.

I comparti di IT e marketing devono collaborare, garantendo sicurezza e facilità nella gestione durante i periodi di picco. Per questo è utile fare delle prove per verificare l’accessibilità nei periodi più trafficati, senza mai sottovalutare la sicurezza, contando che gli hacker tendono ad agire proprio nel periodo natalizio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*