Ferragamo e la sostenibilità dell’arte

Donna

Ferragamo e la sostenibilità dell’arte


”E’ un dovere di tutti mantenere il patrimonio artistico. Un tempo le sfilate si svolgevano nella Sala Bianca di Palazzo Pitti, e’ un peccato avere questo spazio e non utilizzarlo. La sfilata al Louvre sara’ un momento unico, cosi’ come e’ stato quello dell’inaugurazione della mostra ‘Sant’Anna l’ultimo capolavoro di Leonardo da Vinci’, dove e’ ospitata la Sant’Anna di Leonardo che abbiamo restaurato”. Lo ha detto Ferruccio Ferragamo, presidente del gruppo Salvatore Ferragamo. Sicuramente il Sig. Ferragamo ha ragione. Il mondo della moda e della cultura, sono l’una specchio dell’altra ed è perlomeno strano, che non possano sostenersi a vicenda. In questo i francesi, ci “battono” nell’averlo già metabolizzato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche