Ferrandelli: Meno tasse a chi denuncerà il pizzo COMMENTA  

Ferrandelli: Meno tasse a chi denuncerà il pizzo COMMENTA  

Premiati gli imprenditori che denunceranno il pizzo. Il candidato sindaco del centrosinistra a Palermo, Fabrizio Ferrandelli ha promesso tagli delle imposte comunali per cinque anni, l’intera durata del mandato alle imprese, associazioni e soggetti che denunceranno il pizzo. Ferrandelli ha inoltre esposto altri punti relativi alla trasparenza e alla legalità partendo dalle mense comunali che dovranno rifornirsi esclusivamente da aziende che non pagano le tangenti. Inoltre, il Comune metterà a punto un rating antimafia da applicare nel rapporto fra le istituzioni bancarie e le imprese palermitane sfruttando il Pon sicurezza per aumentare la rete pizzo-free. Infine si creerà un dipartimento per la verità al fine di garantire trasparenza e controlli efficienti. In questo modo, lavoreranno solo quelle associazioni che presenteranno il certificato antimafia.

Leggi anche: Agrigento: arrestato direttore agenzia delle Entrate e altri funzionari

Leggi anche

Bernardo Provenzano
Attualità

Lo stato confusionale di Provenzano. Quando il boss perse la lucidità

Provenzano: il boss di Cosa Nostra e lo stato confusionale causato dalla perdita di lucidità durante gli ultimi anni della sua vita Bernardo Prevenzano è decesso  oggi 13 luglio all'età di 83 anni. Il boss di Cosa Nostra è morto a causa del cancro alla vescia e alla prostata. Lo stato di salute di Provenzano si trovava gravemente danneggiato e infatti, nel 2001 scattarono l'allarmi per le condizioni di salute del boss. Provenzano soffriva spesso di perdita di lucidità e non sapeva perché ne come  fosse detenuto. Ogni tanto aveva anche episodi  di balbuzie. Furono le lettere scritte alla moglie a far capire alla Leggi tutto
About Giordano Schillaci 172 Articoli
Studente universitario. Appassionato d'informatica e di musica. Le mie attitudini sono: attendere, riflettere ed imparare.
Contact:

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*