Ferrovie Nord Milano, in arrivo tornelli e squadre di sicurezza

Milano

Ferrovie Nord Milano, in arrivo tornelli e squadre di sicurezza

Mentre nel settore pubblico si discute di mettere i tornelli dappertutto, magistrati compresi, si apprende invece che a “timnbrare” saranno sicuramente i pendolari delle Ferrovie Nord Milano, una linea che non è di certo famosa per la puntualità e l’efficienza del servizio. Da gennaio, nelle stazioni milanesi di Cadorna, Domodossola e Bovisa si dovrà timbrare il biglietto per accedere ai binari e salire sul treno. In uscita ci saranno controlli a campione. Sui treni invece sarà rafforzato il controllo da parte di squadre delle ferrovie nord. Per FNM è la strategia giusta per ridurre gli abusivi e i vandali. Ora chiunque fa di professione il pendolare, perché diventa un vero e proprio lavoro quello di andare al lavoro, conosce tutti i problemi che la linea ferroviaria del nord Milano, obsoleta e arretrata, dovrebbe affrontare. Tra questi di certo non c’è, per il nostro pendolarista, quello dei tornelli. Soprattutto perché nelle ore di grande congestione in entrata e uscita da Cadorna, si pensi al mattino alle 8.00 o alla sera alle 18.00, si formeranno lunghe code tra i passeggeri.

E viene in mente subito l’immagine dei ritardatari, specializzati nel salire sul treno con un balzo, che troveranno sulla loro strada un tornello a fargli perdere un treno che parte sempre puntuale ma non si sa mai quando arriva.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche