Ferrovie: sciopero da stasera, Frecce garantite COMMENTA  

Ferrovie: sciopero da stasera, Frecce garantite COMMENTA  

Sciopero Trenitalia (Fonte: savonanews.it)

Inizierà alle 21 di questa sera lo sciopero dei dipendenti di Trenitalia iscritti ai sindacati CAT Esecutivo Nazionale, USB Lavoro Privato e CUB Trasporti. In Lombardia aderiranno allo sciopero anche i dipendenti della compagnia Trenord. Questo provocherà ritardi e cancellazioni, fino alle 18 di domani, venerdì 27 novembre. Lo sciopero è stato indetto contro il processo di privatizzazione di Ferrovie dello Stato e in protesta alla riforma pensionistica Fornero.

A rimetterci saranno però i pendolari che prendono i treni regionali e gli Intercity. Difatti, saranno solamente questi a non garantire il corretto funzionamento, mentre i treni ad alta velocità, ovvero Freccia Bianca, Argento e Rossa, rispetteranno tutti le tratte come da programma. Anche Italo, la compagnia di trasporto ferroviario privata, ha garantito che tutti i treni non aderiranno allo sciopero e che quindi non ci saranno ritardi, se non per altre cause.

Leggi anche: Milano-Roma, meno di un’ora con il treno cinese a levitazione magnetica


Lo sciopero, pare, riceve adesioni da tutta in Italia e si prospetta molto problematico per i pendolari: in Toscana, sono a rischio moltissimi treni di altrettante tratte, che in caso di sciopero paralizzerebbero l’intera regione. In Liguria, Trenitalia assicura un treno solamente ogni due ore, in Campania la linea di Napoli sarà bloccata e tra Campania e Lazio (tratta Napoli – Formia – Roma) ci saranno solamente quattro treni, dalle 9 alle ore 18. Sarà invece garantita la tratta RomaFiumicino. In Lombardia, Trenord penalizza anche la tratta che da Milano porta a Malpensa, mentre assicura che non ci saranno cancellazioni o ritardi per tutti i treni che partiranno prima delle 21 di oggi.

Leggi anche: Trenitalia lancia la sfida ad alta velocità


Allo sciopero potrebbero aderire anche i dipendenti Trenitalia presenti alle biglietterie e all’assistenza clienti. Per legge, dovrebbero essere garantite le corse tra le 6 e le 9.

Domani si prospetta un venerdì nero.

Leggi anche

Giovane muore di emorragia: l'ultimo saluto del suo amico fido Mollie
Esteri

Giovane muore di emorragia: l’ultimo saluto del suo amico fido Mollie

Un video che è diventato subito virale: Ryan Jessen, 33 anni ha un forte mal di testa ma in ospedale scopre di avere una emorragia cerebrale. Il video del suo cane, che lo sostiene e gli porge l'ultimo saluto   E' proprio vero che il cane è il migliore amico dell'uomo. E questa è una delle migliaia di dimostrazioni. Così, Ryan Jessen, un giovane di 33 anni, ha scoperto di essere sul finir della vita dopo essere stato in ospedale a causa di una terribile emicrania. Ma gli accertamenti alcuni accertamenti hanno rivelato che di emicrania non si trattava: Ryan Jessen aveva infatti Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*