Festa Italia: è in Brasile COMMENTA  

Festa Italia: è in Brasile COMMENTA  

L’Italia si qualifica al Mondiale 2014 in Brasile con due turni d’anticipo. Allo Juventus Stadium gli azzurri hanno battuto non senza fatica la Repubblica Ceca per 2-1.

Proprio gli ospiti si sono portati in vantaggio al 19′ con Kozak. Il ct Prandelli non è soddisfatto del gioco azzurro e in avvio di ripresa cambia. Dentro Osvaldo, fuori Giaccherini. Infatti la musica cambia subito: prima Chiellini al 52′ poi Balotelli su rigore due minuti dopo regalano il successo e il biglietto per il Brasile.

A un quarto d’ora dal termine gli azzurri perdono Pasqual, costretto a uscire per un brutto taglio alla fronte dopo una gomitata ricevuta da Kozak, non nuovo a episodi del genere. Nel finale espulso il Ceco Kolar.

Festa anche per Buffon che raggiunge il record di 136 presenze in Nazionale maggiore eguagliando il primato di Fabio Cannavaro.

Leggi anche

lampard
Sport

Dieci citazioni su Frankie Lampard

Ecco alcuni aforismi pronunciati da Frankie Lampard nel corso delle sue conferenze stampa, prima di lasciare definitivamente il calcio giocato. Di frasi davvero bizzarre, Frankie Lampard, ne ha pronunciate davvero parecchie nel corso della propria Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*